Emergenza Covid, a Castellammare scuole chiuse. Interdetti anche gli uffici comunali

Redazione,  

Emergenza Covid, a Castellammare scuole chiuse. Interdetti anche gli uffici comunali

Castellammare, l’emergenza Covid che sta colpendo la città ha determinato la scelta di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado fino la 15 gennaio.  Così il sindaco, Gaetano Cimmino, spiega la scelta fatta: “Ho appena firmato l’ordinanza per la sospensione delle attività didattiche in presenza in tutti gli istituti scolastici del territorio comunale. Una scelta dettata dalla necessità di tutelare la salute di tutti i cittadini in un momento storico in cui l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 è tornata ad imperversare in città, con contagi in aumento giorno dopo giorno. Mi sono confrontato con i dirigenti scolastici e con Anci Campania e ho deciso pertanto di sospendere la didattica in presenza anche nelle scuole secondarie di Il grado dal 10 al 15 gennaio 2022, unitamente alle indicazioni già espresse per gli altri istituti dall’ordinanza emessa dalla Regione Campania.

Saranno interdetti inoltre al pubblico anche gli uffici comunali, eccezion fatta per i servizi essenziali a cui si potrà accedere su prenotazione o appuntamento. Sospesi anche le attività del centro anziani e l’accesso alla biblioteca. E sarà vietato consumate cibo e bevande all’aperto. Ho disposto infine controlli severi da parte della polizia locale per il rispetto delle regole soprattutto nei luoghi nevralgici della città, al fine di evitare assembramenti e garantire l’osservanza delle disposizioni vigenti nazionali, regionali e comunali sia nei luoghi chiusi sia all’aperto. In questa fase è essenziale adottare tutte le cautele per la tutela dell’incolumità di tutti i cittadini e comportarsi con prudenza e senso di responsabilità per limitare la diffusione del contagio e superare la fase critica dell’emergenza sanitaria.”

CRONACA