Juve Stabia, tra De Silvestro e Ceccarelli spunta un terzo nome

Michele Imparato,  

Juve Stabia, tra De Silvestro e Ceccarelli spunta un terzo nome

De Silvestro, Ceccarelli o Russotto. Chi dei tre vestirà la maglia della Juve Stabia? Difficile fare previsioni anche perchè il mercato si è aperto da appena cinque giorni.
Non ci sono dubbi, però, sul fatto che tutti e tre sono dei calciatori che le Vespe stanno monitorando in questi giorni.
Tutti esterni offensivi perchè il club di Langella necessita di calciatori in grado di poter giocare ai lati di Eusepi.
Prima del nuovo anno l’interesse del ds Rubino è stato rivolto verso Tommaso Ceccarelli del Catania. Un giocatore in uscita vista la crisi in cui è sprofondato il sodalizio etnei. Il problema è che Ceccarelli è corteggiato anche da altre squadre, tra cui l’Avellino anche se non è da sottovalutare il suo trascorso alla Feralpisalò allenato da Sottili. Tommaso Ceccarelli, ex promessa della Lazio, potrebbe anche decidere di seguire Sottili.
Più semplice l’ipotesi De Silvestro del Grosseto. L’esterno ex Juventus è un obiettivo concreto della Juve Stabia che avrebbe proposto un contratto biennale al giocatore. Anche in questo caso si tratta di un elemento che ha altre richieste come quella della Fermana.
De Silvestro è un esterno mancino ma può essere utilizzato anche sulla destra senza problemi. Si tratta di un giocatore che ha giocato già al Sud con la maglia del Siracusa. Negli ultimi due anni sta giocando nel girone B avendo vestito la maglia del Gubbio e quest’anno quella del Grosseto.
Da questo mercato di riparazione non è escluso che il ds Raffaele Rubino possa portare alla Juve Stabia anche qualche under sfruttando, magari, i suoi contatti con i direttori sportivi di squadre di categoria superiore come è accaduto con la Sampdoria per Matteo Stoppa.
E negli ambienti del mercato sarebbe spuntato anche un possibile interessamento delle Vespe per Ugo Dell’Orfanello. Esterno sinistro brasiliano in forza al Lavello, in serie D, classe 2001 che la Juve Stabia ha seguito già questa estate.
In realtà la vera interessata a Dell’Orfanello è il Taranto. Secondo lacasadic.com, Francesco Montervino, ds del Taranto, avrebbe già avuto un contatto esplorativo, ma per avviare la trattativa è necessario che Dell’Orfanello definisca la sua posizione con il Lavello, alle prese con ridimensionamento del progetto. Sulle tracce del terzino di Rio de Janeiro, però, ci sarebbero anche Potenza (che vuole pure Burzio), Juve Stabia e Ferlapisalò.
Del resto nell’intervista concessa a Metropolis Langella ha dichiarato di voler riprendere la sua idea di gestione studiata questa estate.
Un progetto poi che è stato modificato in corso d’opera e che ha visto arrivare molti giocatori di prima fascia. Il presidente Andrea Langella potrebbe rivedere qualche posizione anche perchè le prospettive future non sono rosee visto il ritorno dell’allarme covid. Per ora il campionato è stato fermato fino al 23 gennaio visto i tanti giocatori contagiati. In futuro, se si dovesse tornare a giocare, non è escluso che il Governo possa ritornare a chiudere gli stadi per sicurezza e tale decisione potrebbe essere una nuova mazzata per le società.

CRONACA