Andrea Ripa

Sangue e incidenti, la folle notte della movida all’ombra del Vesuvio

Andrea Ripa,  

Sangue e incidenti, la folle notte della movida all’ombra del Vesuvio

Incidenti, risse e un ragazzo ferito a colpi di pistola per un tentativo di rapina. Sono i frame della notte di violenza e sangue all’ombra del Vesuviano, dove la movida violenta ha la meglio sullo Stato e dove i limiti vengono superati di settimana in settimana. Anche quello dell’ultimo weekend è stato un bollettino amaro per la sicurezza in provincia di Napoli, dove si sono registrati incidenti stradali, risse e tentativi di rapina. Protagonisti tutti ragazzi giovanissimi.

Il branco aggredisce due minorenni – Follia la scorsa notte a Portici, due ragazzi di 15 e 16 anni sono rimasti coinvolti in una rissa. Aggrediti da un branco di ragazzi, probabilmente per futili motivi, sono stati poi soccorsi dai medici del pronto soccorso. Sullo sfondo il lungomare del Granatello, cuore della movida porticese, dove si è consumato tutto. Sull’accaduto hanno aperto un’indagine i carabinieri della stazione di Portici nel tentativo di chiarire le cause che hanno scatenato la rissa che ha coinvolto tanti giovanissimi, fuggiti via dopo l’arrivo delle forze dell’ordine. Le due vittime stesso sabato sera sono tornati a casa dopo aver rifiutato il ricovero in ospedale.

Spari per uno scooter sulla Statale 162 – Ma non è l’unico episodio  di violenza nella folle notte della provincia napoletana. Un giovane di 17 anni è rimasto ferito alla gamba da un colpo d’arma da fuoco, la scorsa notte lungo la statale 162 del Vesuvio. Medicato nella clinica Villa dei Fiori di Acerra, ha raccontato alla polizia che stava percorrendo su una moto la statale quando è stato affiancato nei pressi dello svincolo di Pomigliano Sud da un altro veicolo a due ruote con a bordo due sconosciuti che gli hanno intimato di fermarsi e consegnare la sua moto. Il giovane centauro si è allontanato dai due rapinatori con un’improvvisa accelerazione, udendo uno sparo; successivamente si è reso conto di essere stato colpito alla gamba e si è recato in clinica.

Schianto in strada, ragazzi in ospedale – Paura anche a Ottaviano per un doppio incidente stradale. Il primo intorno alla mezzanotte in via Ferrovie dello Stato che non ha avuto gravi ripercussioni per i ragazzi rimasti coinvolti, il secondo in via Roma qualche ora più tardi. Due auto per motivi ancora in fase di accertamento si sono scontrate in strada. Un impatto frontale che ha costretto al ricovero in ospedale due ragazzi. Non rischiano la vita: uno è stato accompagnato al Santa Maria della Pietà di Nola, l’altro a causa di un colpo alla testa è stato tenuto sotto osservazione dei medico dell’ospedale Cardarelli. Multe nel Nolano, invece, e sequestro di motocicli per guida senza patente e mancato uso del casco. A Nola intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine in vista della Festa dei Gigli, vigili e polizia hanno controllato la zona.

CRONACA