Michele Imparato

Sorrento-Herrera, si può. Due nomi per la panchina dell’Angri

Michele Imparato,  

Sorrento-Herrera, si può. Due nomi per la panchina dell’Angri

Spuntano i primi candidati per la panchina dell’Angri dopo l’addio a sorpresa di Carmine Turco. Uno dei primi nomi accostati al club del presidente Lanzione è quello di Massimo Agovino. L’allenatore è un profilo che potrebbe essere ideale per l’Angri visto che ha maturato già esperienze con Cavese, Potenza, Giugliano e Nuorese. Tra l’altro col Giugliano ha vinto il campionato di Eccellenza tre anni fa battendo la Frattese nella finale di Castellammare. Nell’ultimo anno Massimo Agovino ha allenato l’Afragolese per poi essere esonerato lasciando la panchina a Franco Fabiano. Oltre ad Agovino circola anche il nome di Giovanni Serrapica, ex allenatore del Sant’Agnello, 41 anni, che da calciatore ha giocato con Paganese, Nocerina e Sassuolo. La scelta del nuovo allenatore sarà la prima mossa di Antonio Del Sorbo, nuovo direttore sportivo dell’Angri da qualche giorno dopo aver deciso di chiudere la sua carriera con la promozione in serie D del club grigiorosso. Quello che sembrava essere un sogno potrebbe diventare realtà. Il Sorrento ha avviato i contatti con l’entourage dell’attaccante Eric Herrera. Il calciatore è stato già a Sorrento con Maiuri e sarebbe stato proprio l’allenatore, tornato in Costiera, a chiedere il suo ritorno alla dirigenza rossonera. Pochi giorni all’ufficiale apertura del calciomercato, ma già da tempo le società imbastiscono trattative e chiudono accordi per poi ufficializzarli da inizio luglio. In Serie D, un club molto attivo è sicuramente l’Afragolese, che nella prossima stagione sarà guidata dal tecnico Renato Cioffi. Il direttore sportivo, Pierangelo Romano, cercherà di accontentare l’allenatore, per affidargli una rosa completa in vista del prossimo campionato, dove i rossoblù vorranno svolgere un ruolo da protagonista. Diversi i calciatori sondati e trattati dall’Afragolese, ma nelle ultime ore un nuovo nome si fa largo. Secondo quanto riportato dal Notiziariodelcalcio, pare che la società cara al patron Raffaele Niutta abbia messo gli occhi su Gennaro Acampora, centrocampista classe 1989 e capitano del Nola nella passata stagione. Un calciatore di esperienza per la mediana, che già in passato ha lavorato con mister Cioffi. Sembra che il discorso tra le parti vada avanti e che presto potrebbe addirittura arrivare la fumata bianca, salvo ripensamenti dell’ultima ora. Eccellenza Un’annata importante per Ambrogio Sorriso, soprattutto nella seconda parte di stagione, quando ha sposato il progetto Sant’Antonio Abate. Lì, alla corte di Vincenzo Criscuolo, l’esterno di attacco è riuscito a fare numeri importanti in ottica di gol. Continuità e soprattutto punto fermo per la squadra che ha trovato la salvezza tramite i play-out a discapito del Real Forio. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il giocatore ex Audax Cervinara sarebbe pronto a rinnovare il sodalizio con i giallorossi. Una scelta partita proprio dalla società che ha visto il giocatore andare in gol quattro volte in una lista che conta 18 marcatori.

CRONACA