Business delle patenti nautiche: spuntano i nomi di vip e calciatori

Tiziano Valle,  
I clienti si rivolgevano all'intermediario stabiese, ci sono anche le stelle del Barcellona

Business delle patenti nautiche: spuntano i nomi di vip e calciatori

Castellammare. I clienti vip che volevano comprare le patenti nautiche si rivolgevano a Gaspare Raimo, un trentasettenne stabiese ben inserito nel sistema e che aveva un contatto diretto con Alfonso Ruggiero, il sottufficiale in servizio alla Capitaneria di Porto di Salerno, che fino a qualche anno prima aveva lavorato a Castellammare. Raimo gestiva rapporti con scuole nautiche della Sardegna e con persone nel Lazio che gli proponevano persone disposte a pagare anche più di 3.000 euro per ottenere la patente senza fare l’esame.Il desiderio di Raimo era quello di far ottenere la licenza a Pierre Emerick Aubameyang, attaccante del Barcellona con un passato tra le file dell’Arsenal e del Milan.Il nome del calciatore – estraneo all’inchiesta – viene citato proprio da Raimo nel corso di una conversazione con Alfonso Ruggiero captata dagli investigatori lo scorso 18 marzo. L’intermediario stabiese, che da mercoledì è agli arresti domiciliari su ordine del gip del Tribunale di Salerno, spiega al sottufficiale della Capitaneria di Porto che sta preparando altre dieci pratiche per le patenti nautiche e gli dice «ci sta Aubameyang in queste, Aubameyang, il giocatore del Barcellona. A questo gliela devo fare per forza».Negli atti dell’inchiesta condotta dalla Capitaneria di Porto di Salerno che ha portato anche alla custodia cautelare in carcere del sottufficiale di Cava dè Tirreni, Raimo viene ritratto come una persona molto attiva in questo business e soprattutto che ha contatti con persone che non si fanno molti problemi a spendere soldi per by-passare la legge.Secondo l’accusa, infatti, l’intermediario stabiese avrebbe fatto conseguire la patente nautica a Loris Pennacchio (è tra i 70 indagati), titolare di una boutique di Qualiano e balzato agli onori della cronaca da qualche anno per essere il personal shopper delle stelle del calcio. Il suo negozio è frequentato da tutti i campioni del Napoli e sui social compare al fianco di fuoriclasse come Mbappé, Messi, Neymar, Cristiano Ronaldo, Haaland, Rakitic, solo per citarne alcuni. Ma per comprare una patente che gli consentisse di mettersi al timone di un’imbarcazione – secondo la Procura – si era rivolto all’intermediario stabiese Gaspare Raimo che per sottolineare l’importanza dell’imprenditore diceva al sottufficiale di impegnarsi perché Pennacchio era uno che «ha un sacco di soldi e conosce Cristiano Ronaldo».A rivolgersi al trentasettenne, però, non erano solo personaggi famosi ma a quanto pare anche forze dell’ordine. Raimo infatti chiede uno sconto particolare di 500 euro ad Alfonso Ruggiero per una patente nautica perché spiega in un’intercettazione «è di un carabiniere, un maresciallo, che ha fatto molti piaceri a mio cugino a Roma».Tutte persone che avrebbero aggirato la legge per ottenere la patente nautica senza fare l’esame e mettersi al timone di un’imbarcazione, mettendo a repentaglio la propria sicurezza e quella degli altri.

CRONACA