Maria, la bimba morta a 4 anni. Il pm di Nola ordina l’autopsia

Andrea Ripa,  

Maria, la bimba morta a 4 anni. Il pm di Nola ordina l’autopsia

Sarà effettuata questa mattina su ordine della procura della Repubblica di Nola l’autopsia sul corpo della piccola Maria La Gatta, la bimba di Saviano deceduta all’inizio della scorsa settimana a Mugnano del Cardinale per questioni ancora tutte da chiarire. Quattro anni e affetta da una grave patologia, la magistratura ha acceso i riflettori sulla madre della bambina, formalmente iscritta sul registro degli indagati. La procura ipotizza il reato di maltrattamenti, anche per questo sul corpo della piccola – nei mesi scorsi costretta a un lungo ricovero in ospedale, al Santobono di Napoli, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute – saranno effettuati gli esami da parte di un perito incaricato dalla procura bruniana che ha deciso di vederci chiaro. La famiglia della piccola Maria ha sempre vissuto a Saviano, soltanto nelle ultime settimane la donna, con il proprio compagno, si era trasferita a Mugnano del Cardinale, dove la bimba poi è morta. I funerali, inizialmente in programma e poi bloccati dalla procura, potrebbero tenersi dunque martedì.

CRONACA