Andrea Ripa

Niente apertura per la Cappella del ‘700 a Poggiomarino, scontro sindaco-Pd sui lavori

Andrea Ripa,  

Niente apertura per la Cappella del ‘700 a Poggiomarino, scontro sindaco-Pd sui lavori

Le porte della Cappella del Carmelo, di epoca settecentesca, restano ancora chiuse. Passato anche il Santo, l’apertura della chiesa al centro di un progetto di riqualificazione non è ancora avvenuta. Gli interventi, seguiti dall’attuale amministrazione comunale, non sono ancora completi. All’esterno della chiesa però s’accende lo scontro politico tra le parti. Lo scambio d’accuse da una parte e dall’altra tiene viva l’attenzione sul programma di riqualificazione dell’edificio, da tempo al centro di un piano di rigenerazione che non è ancora stato completato. In tema con le altre opere attive sul territorio, del resto. Ad accendere la miccia che ancora una volta ha spinto i vertici dell’amministrazione comunale a parare le accuse è stato un post neanche tanto sibillino del leader dem Michele Cangianiello. «Doveva essere l’anno in cui Poggiomarino avrebbe festeggiato, riconsegnando ai cittadini la splendida cappella a lei dedicata», l’affondo dell’avvocato con la passione per la politica a corredo delle foto dei cantieri. «Invece è solo l’anno dei troppi ritardi dell’amministrazione Falanga. Sarà per l’anno prossimo. Forse..», si lascia andare l’ex fedelissimo del vecchio sindaco Annunziata sfiduciato nel 2020 da Falanga & Co. Le operazioni di riqualificazione della Cappella del Carmelo sono state finanziate nell’ambito di un progetto presentato alla Città Metropolitana per il Piano Strategico dei Comuni. Per la Cappella del Carmelo sono stati assegnati oltre centomila euro, utili a cancellare tutti i disastri contenuti all’interno a causa della carenza di manutenzione degli anni addietro e riaprire le porte di un edificio storico che rischiava di essere abbandonato a se stesso. Il via libera al progetto è giunto nel 2019, con la vecchia amministrazione Annunziata della quale alcuni esponenti oggi siedono tra i banchi della minoranza. Ma chi di post ferisce, di post subisce. Perché ai ritardi «denunciati» da Cangianiello, c’è un messaggio con cui il primo cittadino Maurizio Falanga ha provato a «sottolineare» la carenza di lavori e i ritardi della vecchia amministrazione che in 9 anni di guida del Comune non ha mai potuto aprire le porte della Cappella del Carmelo per onorare la Madonna del Carmine. In questo caso la fascia tricolore si è «limitato» a riportare gli anni in cui la chiesa è rimasta chiusa. «Dal 2011 al 2020». Gli stessi anni del Pd alla guida del municipio.

CRONACA