San Giuseppe Vesuviano, con un tombino divelto sfascia un distributore bibite

Redazione,  

San Giuseppe Vesuviano,  con un tombino divelto sfascia un distributore bibite

Con la pesante griglia in ghisa di un tombino, presumibilmente divelta poco prima, in piena notte distrugge un distributore automatico di bevande, ma le telecamere riprendono tutto e il video diventa in poche ore virale. Succede a San Giuseppe Vesuviano, nel Napoletano. A rendere noti i fatti è lo stesso esercente del distributore automatico, che ha inviato il filmato a Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale campano di Europa Verde che da tempo denuncia episodi di violenza, vandalismo o inciviltà pubblicando sui suoi canali social i filmati e le segnalazioni che gli arrivano dai cittadini. In questo caso si vede l’uomo, in maglietta e bermuda, entrare nel locale dove sono sistemati vari distributori automatici ed accanirsi contro uno: lo colpisce più volte e poi scaglia la griglia, dopo aver preso la rincorsa. Poi, dopo averlo sfasciato, se ne va.

“Ci chiediamo come sia possibile che nella piazza principale di un comune grande, come San Giuseppe Vesuviano, nessuno si sia accorto di quanto stesse accadendo avvisando tempestivamente la polizia”, afferma Borrelli, secondo il quale è “ancora una volta il segno della necessità di intensificare i controlli nelle nostre strade, ormai lasciate alla mercé di vandali, delinquenti, criminali e violenti. Non è possibile che i sacrifici di chi con fatica riesce a mettere in piedi un’attività commerciale vengano distrutti dal primo cialtrone di turno. Chiediamo alle forze dell’ordine che l’autore di questo gesto venga prontamente individuato affinché paghi per il danno commesso. Nessuno sconto di pena per vandali e devastatori”.

CRONACA