Vassallo, nove indagati per l’omicidio del «sindaco pescatore»

metropolisweb,  

Vassallo, nove indagati per l’omicidio del «sindaco pescatore»

Pollica. Omicidio e associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga: sono i reati su cui indagano i carabinieri del Ros di Roma e quelli di Salerno che stanno eseguendo un decreto di perquisizione nei confronti di nove indagati a vario titolo coinvolti nell’uccisione di Angelo Vassallo, il primo cittadino di Pollica, nel Salernitano.

Il “sindaco pescatore” che non si era piegato alla camorra.

L’ipotesi investigativa è che Vassallo sia stato ucciso perché voleva svelare un traffico di droga che gravitava attorno al porto turistico di Acciaroli di cui era venuto a conoscenza.

CRONACA