Andrea Ripa

Moto contro un tir tra Striano e Palma Campania, muore imprenditore di San Valentino Torio

Andrea Ripa,  

Moto contro un tir tra Striano e Palma Campania, muore imprenditore di San Valentino Torio

L’impatto con un camion che proveniva dalla direzione opposta è stato violentissimo, tanto da non lasciargli scampo. Carmine indossava il casco, ma non gli è servito a salvargli la vita. L’ultima tragedia della strada si consuma lungo una provinciale di campagna, tra i Comuni di Striano e Palma Campania. L’incidente che spezza per sempre i sogni di un uomo di 39 anni si è verificato nella mattinata di ieri, vittima Carmine Celentano un imprenditore originario di San Valentino Torio. Era in sella alla sua moto quando si è scontrato con un tir, probabilmente proveniente dalla zona industriale di Striano, ed è morto sul colpo. Uno scontro su cui stanno indagando i carabinieri della compagnia di Nola, giunti sul luogo dell’incidente per effettuare i rilievi del caso e per provare a ricostruire la dinamica ancora poco chiara. Bisognerà accertare se la moto su cui viaggiava il 39enne abbia invaso la corsia opposta o se l’uomo alla guida del camion abbia urtato – forse per una manovra sbagliata – il mezzo a due ruote guidato dall’imprenditore di San Valentino Torio. Dettagli al vaglio delle forze dell’ordine che hanno disposto il sequestro della moto su cui viaggiava Celentano e del camion con cui il 39enne si è scontrato, andando incontro alla morte. Sull’impatto avvenuto in una strada di confine tra i Comuni di Striano e Palma Campania la procura della Repubblica di Nola ha chiesto che venga fatta piena luce, anche per questo verrà disposta l’autopsia sul corpo del 39enne. Mentre l’uomo alla guida del camion rischia di finire sul registro degli indagati – per ora un atto dovuto – con l’accusa di omicidio stradale. Mentre gli investigatori continueranno ancora oggi a effettuare accertamenti sia sulla moto che lungo la strada dove si è verificata la tragedia, l’intera comunità di San Valentino Torio viene colpita ancora una volta da un dolore indescrivibile. Tutti conoscevano Carmine, tutti avevano apprezzato il suo impegno nei mesi duri della pandemia quando l’azienda di famiglia aveva cominciato a produrre e a donare dispositivi di sicurezza individuale per proteggerci dal Covid. Un impegno sottolineato anche dal sindaco di San Valentino Torio – «amava tanto la sua comunità» –  in un post pubblicato sui social. «Un’altra tragedia della strada. Un gigante buono. Un uomo serio e rispettoso. Gioioso e disponibile con tutti. Questa estate sta lasciando troppe vite, spesso giovani, sulle strade», il messaggio del sindaco di San Valentino Torio Michele Strianese alla luce delle diverse tragedie che si sono verificate negli ultimi mesi e che hanno visto coinvolti alcuni cittadini residenti proprio nel piccolo comune del Salernitano. Il suo non è l’unico messaggio di vicinanza alla famiglia Celentano, sulla bacheca dell’imprenditore tanti hanno lasciato parole di ricordo e cordoglio per lui.

CRONACA