Alberto Dortucci

Show, stelle e note a Torre del Greco: diecimila presenze in Litoranea

Alberto Dortucci,  

Show, stelle e note a Torre del Greco: diecimila presenze in Litoranea
(foto Gerardo Panariello)

Torre del Greco. Diecimila presenze in tre giorni, sei ore di musica e show sotto le stelle e una rassegna mai vista sul lungomare cittadino. Si è chiuso con un sorprendente bagno di folla e di consensi il «triduo di eventi» organizzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba sul «palcoscenico naturale» con vista mozzafiato sul golfo di Napoli. Tre appuntamenti nell’ambito del cartellone «R…estate a Torre» capaci di esaltare le potenzialità del litorale cittadino e di tracciare la strada per il rilancio turistico-ricettivo della zona.

Boom di presenze

Neanche le avverse condizioni meteo registrate negli ultimi giorni sono riuscite a frenare l’entusiasmo sbocciato intorno alla rassegna. I nomi individuati dalla «premiata coppia» della cultura di palazzo Baronale – l’assessore Enrico Pensati e il «paladino delle periferie» Michele Langella – per accendere l’estate all’ombra del Vesuvio sono stati capaci di richiamare migliaia di fans in Litoranea. Pronti a occupare non solo i 1.800 posti dell’arena realizzata in via Litoranea, ma perfino i balconi degli edifici affacciati sul mare: un’atmosfera capace di trascinare prima Ivan Granatino in un’esibizione particolarmente apprezzata dai giovanissimi e poi Biagio Izzo, autentico mattatore della seconda serata. A chiudere, il «sospirato» concerto di Sal da Vinci atteso per ore da migliaia di fans – alcuni arrivati in bus perfino dall’Irpinia e dal Lazio – pronti a gremire l’arena del litorale a dispetto della pioggia.

Show, stelle e note a Torre del Greco: diecimila presenze in Litoranea

Solo il primo step

Evidentemente soddisfatto il principale promotore della tre giorni di spettacoli vista mare: «Siamo riusciti a organizzare un evento mai visto in passato in Litoranea – sottolinea un raggiante Michele Langella – Abbiamo dimostrato come, con la giusta organizzazione e collaborazione di tutti, sia possibile esaltare le bellezze del nostro lungomare. La risposta di pubblico è stata impressionante sia sotto il profilo della partecipazione sia sotto il profilo del calore. Si tratta solo del primo step: stiamo già guardando al futuro per promuovere nuove iniziative in altre zone della città. Perché Torre del Greco è una grande bellezza, dal palazzone di Leopardi fino a Santa Teresa».

Ferragosto a tutte gag

Gli spettacoli in Litoranea non si fermano a show e concerti. Sempre nell’ambito del cartellone «R…estate a Torre» in programma per il 14,15 e 16 agosto (inizio ore 19) tre giorni di animazione in strada con feste a tema, personaggi e principesse Disney e un arcobaleno di giochi gonfiabili, spettacoli di magia, bolle di fuoco e truccabimbi. Per chiudere in bellezza il Ferragosto in Litoranea.

(c)riproduzione riservata

CRONACA