Andrea Ripa

Guerriglia urbana prima di Savoia-Ischia di Eccellenza: aperta un’inchiesta

Andrea Ripa,  

Guerriglia urbana prima di Savoia-Ischia di Eccellenza: aperta un’inchiesta

Guerriglia urbana prima di una partita del campionato di Eccellenza. Sulle scene di ordinaria follia all’esterno dello stadio Piccolo di Cercola di sabato pomeriggio, è stata aperta un’inchiesta a seguito della pubblicazione – attraverso i social – di un video choc dove si vedono gli scontri tra tifoserie poco distante dall’impianto di gioco. In programma allo stadio di Cercola sabato pomeriggio c’era la gara tra Savoia ed Ischia, valevole per il campionato regionale di Eccellenza girone A. Una partita che l’Ischia ha vinto battendo per 3-1 la squadra di Torre Annunziata, ma è su quanto accaduto fuori dal campo poco prima del fischio iniziale a finire sotto la lente di ingrandimento. Delle forze dell’ordine soprattutto. Nel filmato della durata di poco più di un minuto si vedono persone – alcune indossano la maglia bianca con un numero sulle spalle, simile a quella del Savoia Calcio – impugnare mazze e caschi. Si scontrano, poi si torna alla normalità. Nel video, ripreso da un telefono cellulare di un residente della zona diffuso su social e testate web, si vede anche una macchina che tenta di investire alcune delle persone che hanno preso parte alla rissa ultras nelle vicinanze del campo di gioco. Resta da chiarire chi siano i protagonisti delle violenze in strada prima della partita di calcio tra Savoia ed Ischia. Mentre il tifo organizzato degli isolani ha preso le distanze da quanto accaduto – «i nostri tifosi sono rimasti a casa», una nota della società – da Torre Annunziata regna il silenzio sulla vicenda. E’ probabile che i sostenitori facinorosi del club di Torre Annunziata siano entrati in contatto con i sostenitori di altre squadre, impegnate sabato pomeriggio a pochi chilometri di distanza dallo stadio Piccolo di Cercola. Allo stesso orario, poco distante, a Portici era in programma la partita tra la squadra locale e il Nola valevole per il campionato di D. Intanto sulla vicenda è intervenuto Pino Taglialatela, ex portiere del Napoli ed attuale presidente dell’Ischia Calcio, smentendo ogni coinvolgimento dei supporter isolani: «I tifosi dell’Ischia ci avevano comunicato nei giorni scorsi la volontà di non organizzare la trasferta per il match col Savoia, decisione che abbiamo condiviso considerando gli spazi molto limitati disponibili per i tifosi ospiti allo stadio di Cercola. Nessun tifoso ischitano era quindi presente ieri alla partita e nessuno dei nostri supporter è stato coinvolto in scontri di alcun genere coi tifosi del Savoia; d’altronde l’eventuale trasferta doveva essere preventivamente comunicata alle forze dell’ordine che possono perciò confermare che i tifosi gialloblu non c’entrano nulla con quanto accaduto ieri prima del match. Noi siamo per lo sport e contro ogni forma di violenza” ha dichiarato il patron del sodalizio calcistico ischitano». Dal Savoia Calcio invece nessuna presa di posizione in merito alla vicenda, neanche un messaggio di condanna per quanto accaduto a Cercola sabato pomeriggio.

CRONACA