Michele Imparato

Berardocco dal Pescara di Verratti alla Juve Stabia

Michele Imparato,  

Berardocco dal Pescara di Verratti alla Juve Stabia

In Juve Stabia-Pescara che si giocherà domenica al Menti ci sarà anche una bella rimpatriata di ex. Soprattutto nelle Vespe, dove figurano Mignanelli e Berardocco che hanno vestito la casacca del Pescara. Per quanto riguarda il terzino, lo si può definire un ex ma solo sulla carta perchè Mignanelli, a conti fatti, non ha mai giocato una partita ufficiale con gli abruzzesi. Nella stagione 2015-2016 il calciatore era arrivato al Pescara in B ma poi a gennaio fu ceduto alla Reggiana in Lega Pro. Quindi la sua è stata una toccata e fuga. Tra l’altro Daniele Mignanelli è in dubbio per la sfida del Menti visto che è reduce da un problema che gli ha impedito di essere tra i convocati a Catanzaro. Colucci conta di recuperarlo anche perchè Mignanelli, dal punto di vista tattico, è uno importante per la Juve Stabia viste le caratteristiche unite all’esperienza. Discorso diverso per Berardocco. Il regista è cresciuto insieme nel Pescara accanto a Verratti. I due ragazzi hanno giocato insieme nelle giovanili del delfino con Berardocco che ricopriva proprio il ruolo in cui poi Verratti si è poi consacrato, ovvero regista e costruttore di gioco, mentre Verratti giocava da trequartista. Il destino, ha voluto che proprio nell’estate che fece da preludio all’esplosione di Verratti nel Pescara allenato da Zeman, Berardocco passasse al Pisa in prestito e il tecnico boemo decise di “abbassare” il raggio d’azione di Verratti portandolo a fare il regista. Dopo l’avventura col Pescara, passata più che altro in prestito qua e là, Berardocco era finito al Parma, senza mai scendere in campo, nell’enorme “giro” di compravendite della scellerata gestione Ghirardi che alla fine ha toccato le 1400 operazioni di mercato. Nel Pescara, invece, c’è Tommaso Cancellotti. Terzino di fascia destra che ha giocato nella Juve Stabia per tre stagioni in Lega Pro. Cancellotti è il vero stakanovista del Pescara visto che è sempre sceso in queste prime dieci partite. E pensare che in estate era finito sul mercato. L’ex Juve Stabia, invece, con tenacia è riuscito a convincere l’allenatore Colombo a puntare su di lui. Del resto parliamo pur sempre di un difensore che ha oltre 300 partite in carriera, una 60 anche in B. Con le Vespe, Tommaso Cancellotti ha giocato 105 partite segnando 2 gol.

Orario confermato La partita tra Juve Stabia e Pescara si giocherà regolarmente alle 17.30. Non confermata l’ipotesi di un anticipo del calcio di inizio dopo che lunedì si era paventato un possibile spostamento dell’orario.

CRONACA