Rubano rame nel Napoletano, al buio strada appena inaugurata

metropolisweb,  

Rubano rame nel Napoletano, al buio strada appena inaugurata

Ignoti hanno portato via 270 metri di cavi elettrici interrati, lasciando al buio due chilometri di strada, inaugurata appena dieci giorni fa ad Acerra, nel napoletano. Il furto, secondo quanto rendono noto dal Comune, dovrebbe essere avvenuto nella notte tra domenica e lunedì: i ladri hanno sfilato i cavi elettrici dal contatore posizionato su via Orientale Spiniello, inaugurata lo scorso 31 gennaio dopo 20 anni di attesa, lasciando l’intera arteria, lunga circa due chilometri, completamente al buio. Il furto è stato fermamente condannato dal sindaco Raffaele Lettieri, il quale invita la cittadinanza a “collaborare con tutte le istituzioni, denunciando per battere questi vigliacchi”. “Questi episodi di criminalità e di violenza contro il patrimonio pubblico che qualcuno sta perpetrando contro la città di Acerra – ha commentato il sindaco – e mi riferisco agli atti vandalici delle scorse settimane contro il Castello Baronale, il Comune, ai furti nelle scuole, e questo ultimo furto presso la strada Orientale, ci vede impegnati su più fronti. Oltre ad aumentare sempre più la collaborazione con le forze dell’ordine, stiamo portando avanti il progetto di video sorveglianza sul territorio cittadino che è già inserito nel piano triennale delle opere pubbliche. Adesso faremo in modo che ci sia l’immediato ripristino delle aree danneggiate affinché i nostri cittadini non debbano soffrire per le pessime imprese di questa gentaglia che non ama la nostra città”. 

CRONACA