Raid russo su ospedale Msf in Siria, ma Mosca nega:

metropolisweb,  

Raid russo su ospedale Msf in Siria, ma Mosca nega:

E’ di 9 morti il bilancio di un attacco aereo russo su un ospedale gestito da Médecins Sans Frontières (Msf) nel nord della Siria. Lo riferisce la tv al Jazeera. Msf conferma la distruzione totale dell’ospedale di Maarrat Numan, a Idlib, senza fornire un bilancio delle vittime. “Sembra essere stato un attacco deliberato contro una struttura sanitaria, e lo condanniamo nel modo più fermo possibile”, ha detto Massimiliano Rebaudengo, capo delle operazioni di Msf per la Siria. L’ospedale è stato colpito da quattro missili a distanza di minuti uno dall’altro. Msf non ha fornito il numero dei morti, ma ha detto che otto membri del personale sono dispersi. La struttura sanitaria aveva 30 posti letto e 54 operatori medici e paramedici. La clinica offriva assistenza a una popolazione di 40.000 persone . L’ambasciatore siriano in Russia, Riyad Haddad, sostiene che siano stati dei jet Usa a colpire una clinica di Medici senza Frontiere (Msf) nella provincia siriana di Idlib, e non “le forze aeree russe” che “non hanno nulla a che fare con questo”. Lo riportano Interfax e Tass. Siria: inviato Onu De Mistura a sorpresa a Damasco – L’inviato speciale dell’Onu per la Siria Staffan De Mistura è arrivato oggi a Damasco in una visita a sorpresa. Lo riferisce con una scritta in sovrimpressione la tv panaraba al Arabiya che cita fonti governative sirianeSiria: Onu, missili su ospedali e scuole, 50 i morti – E’ di quasi 50 civili uccisi il bilancio dei raid missilistici nel nord della Siria su ospedali e scuole. Lo annunciano le Nazioni Unite. Siria: Onu, 5 ospedali bombardati e 2 scuole – Sono 5 gli ospedali e le cliniche colpite in Siria e due le scuole: lo annuncia il portavoce dell’Onu, Farhan Haq.

 

CRONACA