Lettere shock di Giovanni Paolo II a una donna sposata: “Ti sento sempre”

metropolisweb,  

Lettere shock di Giovanni Paolo II a una donna sposata: “Ti sento sempre”

La BBC ha svelato centinaia di lettere anche intime che raccontano una lunga relazione segreta durata 30 anni tra Giovanni Paolo II e la filosofa americana,   Anna-Teresa Tymieniecka, una donna sposata anch’essa di origini polacche. Secondo l’emittente britannica “non vi è alcun segno che il pontefice abbia violato il voto di castità”: si sarebbe trattato di un’amicizia molto intensa alimentata da scritti, fotografie e confidenze. L’amicizia tra i due sarebbe nata nel 1973, quandoTymieniecka cercò l’allora cardinale Karol Wojtyla, arcivescovo di Cracovia, per un libro di filosofia che il futuro Papa aveva scritto. E’ da quel momento che l’amicizia tra i due avrebbe avuto inizio: le lettere inizialmente sono fredde e formali, ma con il passare degli anni diventano sempre più intime e confidenziali. Secondo la BBC la donna avrebbe dimostrato “intensi sentimenti”, forse non solo di amicizia, mentre Wojtyla sarebbe rimasto fedele al voto di castità: “Mia cara Teresa, ho ricevuto tutte e tre le tue lettere. Mi scrivi di sentirti ‘a pezzi’ ma io non so rispondere alle tue parole”, scrive il polacco nel 1976, due anni prima di venire eletto Papa.  Le lettere sono oltre 350 e sono state trovate all’interno Biblioteca Nazionale di Polonia da Edward Stourton, giornalista e autore del documentario che andrà in onda stasera. Il reporter spiega che la prima missiva risale al 1973 e l’ultima a pochi mesi prima della morte dl pontefice, nel 2005: “Direi che sono stati più che amici ma meno che amanti”. In nessun caso trapelerebbe una violazione del voto di castità da parte di Giovanni Paolo II, ma certamente il legame tra i due fu molto stretto. Nel 1976, ad esempio, Wojtyla definì “un dono di Dio” la donna. Pochi mesi più tardi scriverà: “Già l’anno scorso stavo cercando una risposta a queste parole ‘Io ti appartengo’, e finalmente, prima di lasciare la Polonia, l’ho trovata”. E ancora: “La dimensione in cui ti accetto è che ti sento dappertutto e in ogni genere di situazione, quando sei vicina e quando sei lontana”, scrive ancora Wojtyla alla Tymieniecka. Tra le immagini ritrovate quelle del futuro Papa in tenuta da sci accanto alla filosofa nei corridoi del Vaticano, mentre parla con lei.

CRONACA