Rapina ed estorsione, 32enne finisce dietro le sbarre

metropolisweb,  

Rapina ed estorsione, 32enne finisce dietro le sbarre

CASERTA – Era finito nel mirino delle forze dell’ordine con le accuse di rapina ed estorsione, è finito in cella un 32enne africano in ottemperanza a un provvedimento di espiazione pena. I carabinieri del Comando Stazione di Villa Literno, in Castel Volturno, hanno dato esecuzione all’ordine per la carcerazione, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord nei confronti di OSOJ Michael, cl. 84, nigeriano, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in Castelvolturno. L’uomo, tratto in arresto in flagranza di reato il 14.02.2014 per rapina ed estorsione in concorso, deve espiare la pena di anni 3, mesi 7 e giorni 27 di reclusione. L’arrestato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

CRONACA