Trotta su Gargano: “Le cose dello spogliatoio devono restare là, Montervino persona eccezionale”

metropolisweb,  

Trotta su Gargano: “Le cose dello spogliatoio devono restare là, Montervino persona eccezionale”

L’ex azzurro Ivano Trotta è tornato sulle dichiarazioni di Walter Gargano, commentando ai microfoni di stopandgoal.net quelle dichiarazioni polemiche di qualche settimana fa: 

“E’ grave che Gargano abbia tirato fuori delle cose che sono successe all’interno dello spogliatoio – ha commentato l’ex calciatore -. Ha parlato di Montervino, che è stato il mio capitano, e che conosco molto bene. Francesco per quanto abbia un carattere tosto, non ha mai trattato male un compagno e questo penso sia di dominio pubblico. Le cose da spogliatoio restano li, se poi vengono portate fuori è una dimostrazione di immaturità. 
Io non so cosa abbia detto di specifico sui napoletani, ma da questo punto di vista tirare fuori alcune situazioni successe all’interno dello spogliatoio e renderle pubbliche, è segno di immaturità. E’ come se non avesse mai vissuto uno spogliatoio di una squadra di calcio. Poi parlar male dei napoletani ci vuole davvero coraggio. E’ impossibile parlare male di un popolo come quello partenopeo per quello che ti danno quando indossi quella maglia. Vanno ringraziati a vita come faccio io ogni giorno se ripenso all’esperienza al Napoli”.

CRONACA