Sangue nel napoletano, ucciso 40enne incensurato davanti un bar

metropolisweb,  

Sangue nel napoletano,  ucciso 40enne incensurato davanti un bar

Non accenna a placarsi la lunga scia di omicidi a Napoli. Poco fa un nuovo agguato è avvenuto a Calvizzano, un paese in provincia del capoluogo partenopea, dove a perdere la vita per meno dei sicari è stato Ferdinando Pecchia, un uomo di 39 anni che stando alle prime notizie fornite dalle forze dell’ordine non aveva precedenti penali e che lascia una moglie e 3 figlio. Sul luogo si sono subito recati i carabinieri, che ora avranno il compito di far luce sul movente di questo omicidio e che hanno subito fatto tutti i rilievi del caso. Pecchia, infatti, sembra essere una persona qualunque e senza alcun legame con la malavita, considerato che come lavoro faceva l’idraulico.  Al momento non è esclusa nessuna pista. 

CRONACA