25enne si lancia dal 20esimo piano ed uccide un passante

metropolisweb,  

25enne si lancia dal 20esimo piano ed uccide un passante

Un singolare caso di suicidio-omicidio quello accaduto ieri in Corea del Sud. Uno studente di 25 anni si è lanciato dal suo appartamento al 20esimo piano e ha preso in pieno un altro uomo che camminava insieme alla moglie all’ottavo mese di gravidanza e al loro primogenito di 5 anni. La vittima è un impiegato 38enne del comune della cittadina di Gwangju. Entrambi gli uomini sono stati immediatamente trasportati nel vicino ospedale ma i medici non hanno potuto che constatare il decesso dei due, ha precisato l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. Secondo l’organo di stampa, la polizia intende accusare il suicida di strage per far avere l’assicurazione alla famiglia dello sfortunato dipendente comunale.

CRONACA