Cava, protesta e ressa per la scuola: bimbi restano contusi

metropolisweb,  

Cava, protesta e ressa per la scuola: bimbi restano contusi

CAVA DE’ TIRRENI – La protesta per la scuola di Santa Lucia termina con un inaspettato (e poco gradito) fuoriprogramma: la ressa, infatti, ha fatto sì che alcuni dei genitori presenti siano finiti in maniera del tutto involontaria addosso ai bimbi i quali hanno riportato contusioni fortunatamente non gravi. La manifestazione è stata organizzata dalle famiglie con il sostegno di don Beniamino d’Arco, per sottolineare ancora una volta il problema relativo alla fatiscenza del plesso di Piazza Baldi, ed è andata in scena in occasione del taglio del nastro per il nuovo centro pastorale. Presenti tra gli altri il sindaco di Cava de’ Tirreni, Enzo Servalli, il vicesindaco, Nunzio Senatore, l’assessore Enrico Polichetti e il consigliere Gerardo Baldi.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA