Due inchieste sui servizi sociali a Scafati

metropolisweb,  

Due inchieste sui servizi sociali a Scafati

La figura di Gaetano De Lorenzi potrebbe essere la chiave di volta per Procura Antimafia e Commissione d’Accesso agli atti sul fascicolo aperto per appurare i presunti rapporti tra politica e criminalità organizzata. Il giovane 26enne con la passione del cinema, diventato direttore della “Scafati Solidale” lo scorso marzo tra le mille polemiche dell’opposizione, ha indotto gli inquirenti ad aprire ben due inchieste per chiarire  la sua posizione. La prima, ben più complessa, riguarda quella che stanno portando avanti gli esperti della Commissione d’Accesso agli atti guidati dal vice-prefetto Vincenzo Amendola, per quanto riguarda la sua nomina a capo dell’istituzione nata a Scafati per dare maggior impulso alle politiche sociali dell’Amministrazione e per coordinare le attività socio-assistenziali promosse dal competente Piano di Zona S1.

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++

CRONACA