Aggredita e bruciata, Vania non ce l’ha fatta

metropolisweb,  

Aggredita e bruciata, Vania non ce l’ha fatta

È morta stamani poco dopo le 6 la donna aggredita ieri e data alle fiamme dopo essere stata cosparsa di liquido infiammabile. Lo si è appreso dall’Azienda ospedaliera universitaria pisana. Vania Vannucchi, 46 anni, era stata ricoverata ieri al centro ustionati dell’ospedale Cisanello di Pisa con ustioni estese e profonde sul 90% del corpo, dopo l’aggressione subita a Lucca. Il presunto aggressore è stato arrestato.

La donna era stata aggredita introno alle ore 13 di ieri pomeriggio nella zona dell’obitorio dell’ex ospedale Campo di Marte. Alcuni colleghi, dopo aver udito le urla, avevano provato a spegnere il fuoco che la stava consumando con secchi d’acqua. Poi il trasporto in ospedale che, purtroppo, non è bastato per salvarle la vita. 

 

 

CRONACA