Dissequestrato il cimitero di Santa Maria la Carità, opera pronta per il 2021

metropolisweb,  

Dissequestrato il cimitero di Santa Maria la Carità, opera pronta per il 2021

Cimitero dissequestrato, tolti i sigilli ai 21mila metri quadrati di via Fusaro si accelera sulla realizzazione di loculi e cappelle gentilizie. Sembra essersi così chiusa l’odissea della partenza e dello stop alla realizzazione del camposanto, ora pronto a essere edificato forse prima ancora del 2021. Data stabilita per la consegna delle chiavi della ditta Consortile al comune di Santa Maria la Carità. Si è ora ottimisti e si tenta uno scatto avanti per recuperare il tempo perso. A breve dovrebbe, infatti, essere pronto anche il progetto strutturale, inerente alle opere fuori terra. Con il dissequestro di tutti i 21mila metri quadrati, parcheggio compreso, costruttori e amministratori comunali tirano un sospiro di sollievo. Ad oggi, intanto, è stato completato il perimetro dei 4 lotti e rilevato il riempimento. Si è passati poi alla compattatura degli strati di materiale con il rullo compressore. Quando il riempimento effettuato si sarà assestato e non scenderà di livello, si passerà allo step successivo: la costruzione dei loculi.

CRONACA