Milik, messaggio a Sarri: “Dimostrerò al mister che sono quello di prima”

metropolisweb,  

Milik, messaggio a Sarri: “Dimostrerò al mister che sono quello di prima”

“Non gioco tanto come prima dell’infortunio ed e’ difficile convincere tutti che sono quello di prima. Certe cose vanno ricostruite piano piano, la riabilitazione e’ un processo lungo, ma di sicuro sono ormai pronto per giocare. Ho bisogno ancora di un paio di settimane ma tutto sara’ come prima dell’infortunio, ne sono certo”. In ritiro con la nazionale polacca, Arkadiusz Milik punta a riconquistare una maglia da titolare al NAPOLI dopo il lungo stop per la rottura del crociato. “Di settimana in settimana sto migliorando, l’infortunio e’ alle spalle e voglio giocare sempre piu’ minuti – racconta alla stampa del suo Paese – Il rientro non e’ stato facile, il ginocchio e’ a posto da tempo ma so che devo allenarmi ancora tanto”. Sarri, per adesso, non gli concede molto spazio. “Sono giovane, impaziente ma capisco che per l’allenatore e’ difficile cambiare le cose visto che negli ultimi mesi hanno funzionato bene – ammette Milik – Mertens sta facendo benissimo nel mio ruolo e devo lavorare duro per avere piu’ occasioni. Il NAPOLI e’ una societa’ seria, con grandi obiettivi e qualificarsi per la Champions e’ fondamentale. Tanti giocatori che hanno avuto un infortunio come il mio dopo cinque mesi stanno ancora lavorando sul recupero, io invece sono gia’ tornato da due mesi a disposizione. Devo essere paziente e per ora accetto la situazione”.

CRONACA