L’ultima battaglia di de Magistris: “A Napoli una commissione sui debiti ingiusti”

metropolisweb,  

L’ultima battaglia di de Magistris: “A Napoli una commissione sui debiti ingiusti”

“Abbiamo deciso di istituire una commissione di inchiesta sui debiti ingiusti dal 1981 a oggi”. Lo annuncia in un post su Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, affermando che il Comune di Napoli e’ in pre dissesto “per la politica scellerata” dei governanti “del recente passato. Ora basta!”. Il sindaco spiega che “una volta individuati e accertati, cancelleremo giuridicamente i debiti ingiusti che danneggiano il popolo napoletano”. “Non li pagheremo – aggiunge de Magistris – al massimo li pagheranno i responsabili di questo delitto contro il popolo napoletano. Procede senza sosta il cammino verso Napoli Citta’ Autonoma”. Una decisione, quella della commissione, maturata anche in relazione al pignoramento di 80 milioni per una vicenda legata alla gestione commissariale post terremoto del 1980. “Il limite e’ stato superato – conclude il sindaco – ci tengono per la gola”.

CRONACA