Lo sciabolatore salernitano Michele Gallo al Mondiale Under 17

metropolisweb,  

Lo sciabolatore salernitano Michele Gallo al Mondiale Under 17

Michele Gallo al Mondiale Under 17. Dopo l’esperienza all’Europeo, lo sciabolatore del Club Scherma Salerno è stato convocato dal commissario tecnico azzurro Giovanni Sirovich anche per i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani 2017, in programma dal 1° al 10 aprile a Plovdiv, in Bulgaria. La delegazione italiana è stata presentata a Roma, ospite dell’ambasciata bulgara, “scortata” dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, e dal numero uno della Federscherma, Giorgio Scarso, prima di partire per la missione iridata.

Gallo sarà in gara proprio nel giorno d’apertura della kermesse, sabato 1° aprile, nella prova individuale di sciabola maschile categoria Cadetti, assieme agli altri azzurri Alberto Fornasir (Gemina Scherma Udine) e Alberto Nigri (Petrarca Padova). Un’altra grande prova di fiducia per il talento salernitano, allenato dai maestri Antonio Serra e Luca Chiei, un premio a una stagione intensa e ricca di soddisfazioni, sulla quale Michele ora spera di mettere il punto esclamativo, sognando una medaglia iridata. «L’Europeo ha rappresentato un’esperienza bellissima, ma mi ha lasciato qualche rimpianto – afferma Gallo –. Ora c’è il Mondiale, l’appuntamento più importante della stagione, che affronto con la voglia di dare tutto me stesso e di onorare la maglia azzurra».

Per il Club Scherma Salerno presieduto da Valerio Apolito, però, c’è anche un’altra convocazione: è quella di Claudia Memoli. L’allieva del maestro Marco Autuori, campionessa d’Europa a squadre qualche settimana fa, stavolta è stata inserita nella lista delle “riserve in Italia” nel fioretto femminile Cadette.

Capo delegazione per l’Italia degli Under 17 a Plovdiv sarà l’olimpionico salernitano Giampiero Pastore, vicepresidente della Federscherma.

CRONACA