Giorgia a Eboli: concerto in nome di Pino Daniele

metropolisweb,  

Giorgia a Eboli: concerto in nome di Pino Daniele

Non mancherà di emozionare il pubblico con un omaggio all’amico scomparso Pino Daniele. Lei che è, di fatto, una delle più belle voci femminili del panorama musicale italiano. Sulla cresta dell’onda da oltre 25 anni e con all’attivo successi che hanno fatto da colonna sonora agli amori di generazioni di fans, Giorgia salirà questa sera su un palco altamente tecnologico: con tutta la sua carica interpretativa arriva così a Eboli una delle più grandi artiste italiane di sempre: l’artista, a partire dalle 21, incanterà il pubblico del Palasele di Eboli (Salerno) con il suo nuovo “Oronero Tour”. Uno scenario in continuo movimento con mega schermi, sequenze di danza robotica, 24 successi in scaletta e una voce dai virtuosismi unici: sono gli ingredienti del nuovo tour, che ha già estasiato i palazzetti delle principali città italiane e segue e celebra la pubblicazione del suo ultimo lavoro discografico, “Oronero”, uscito lo scorso ottobre su etichetta Microphonica/Sony Music Italy e già certificato Platino. Lo spettacolo prenderà vita su un palco altamente tecnologico, in cui i 6 mega schermi si muoveranno e si trasformeranno in continuazione, per creare un continuo cambio dello spazio e della prospettiva. La direzione artistica di Emanuel Lo aggiunge allo show vari elementi coreografici, oltre alla realizzazione dei contributi video. Due ballerini di popping (i fratelli Patrizio e Rachele Ratto) con la loro danza “robotica” si legheranno simbolicamente alla tecnologia presente sul palco. Vestiti e dipinti di bianco, citazione dei manichini del video di “Oronero”, entreranno in scena in vari momenti legando i brani da un sottile fil rouge. E su “Regina di Notte” entreranno gli Psycodrummers, un gruppo di 10 percussionisti che aggiungeranno ritmo e funk al brano più dance dello show.

La band di Giorgia è composta da Sonny T (direttore musicale e basso), Claudio Storniolo (piano), Gianluca Ballarin (tastiere), Giorgio Secco (chitarra), Mylious Johnson (batteria). La scaletta attinge a piene mani da più di vent’anni di carriera artistica, con oltre 7 milioni di dischi venduti, di Giorgia, unanimemente considerata tra le più grandi artiste italiane di sempre. Dai brani dell’esordio brillante – “E poi” e “Come saprei” – ai successi frutto delle grandi collaborazioni con i grandi artisti italiani e i musicisti di fama internazionale – “Tu mi porti su” scritta per lei da Jovanotti, “Di sole e d’azzurro” firmata da Zucchero, l’emozionantissimo Prince Band Tribute – fino a sconfinare in un medley delle hit dei suoi colleghi datate 1997, l’anno di uscita di “Mangio troppa cioccolata”, l’album  che suggella la collaborazione artistica con Pino Daniele, a cui l’artista romana non mancherà di riservare un omaggio. “Oronero” tour è organizzato e prodotto da Live Nation Italia. www.livenation.it. e Radio Italia è la radio ufficiale. I biglietti ancora disponibili per la tappa di stasera al PalaSele di Eboli, a cura di Anni 60 produzioni, (da 34,50 a 63,25 euro) saranno acquistabili direttamente al botteghino aperto a partire dalle 18, mentre l’ingresso al pubblico sarà consentito dalle 19 e l’inizio dello show è previsto alle 21. Per informazioni: 089 4688156, www.anni60produzioni.com.

CRONACA