Torre del Greco. Razzie e raid vandalici: emergenza al cimitero

metropolisweb,  

Torre del Greco. Razzie e raid vandalici: emergenza al cimitero

San Silvestro. A Portici un 49enne ricoverato per ustioni. Trentacinque feriti, anche un bambino
Sangue sulle strade. Scontro frontale, 4 morti

Furti, razzie e raid vandalici. A un anno esatto dall’esposto shock dell’ex direttore Catello Esposito, il cimitero di Torre del Greco resta tra i posti meno sicuri della città del corallo. Con buona pace dell’eterno riposo per i defunti. Il nuovo anno è cominciato, infatti, all’insegna dei raid: un’escalation di colpi – a finire al centro delle «attenzioni» dei ladri, in particolare, vasi in rami e suppellettili in ottone nonché crocifissi di evidente pregio – capace di fare scattare l’ennesimo allarme sicurezza tra i viali del camposanto e nuove proteste da parte dei cittadini.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++

CRONACA