Camorra: le mani dei Casalesi nel Nordest. Sette arresti della Dia

Redazione,  

Camorra: le mani dei Casalesi nel Nordest. Sette arresti della Dia

CASERTA – “Un’altra inchiesta della Dia che conferma il radicamento della camorra nel veneziano e nel Nordest. I sette arresti della Direzione Investigativa Antimafia di Trieste ai danni di alcuni esponenti del clan dei Casalesi dimostrano ancora una volta, se ce n’era bisogno, che la ‘malavita finanziaria’ è in continua espansione. La mafia, come è stato ormai dimostrato da decine di inchieste, non è un problema solo del Sud, ma sempre più anche del Nord. Un fenomeno diffuso tra Veneto e Friuli Venezia Giulia fin dagli anni ’80, che non può essere ancora sottovalutato. Dobbiamo difendere il sistema economico e imprenditoriale dalle infiltrazioni mafiose. È importante che la commissione Antimafia si impegni a fondo su questo fronte e che realizzi un focus sulla presenza della criminalità organizzata nel Nordest. Chiederò al più presto una missione sul territorio”. Così Nicola Pellicani, deputato Dem della commissione Antimafia.

CRONACA