Torre Annunziata. Muore dopo un malore, inchiesta della Procura

Giovanna Salvati,  

Torre Annunziata. Muore dopo un malore, inchiesta della Procura

Pietro Orofino aveva 28 anni. Un ragazzo pieno di gioia e di vita. Padre di tre figli con la voglia di vederli crescere e diventare grandi. Ma per lui, le lancette dell’orologio si sono fermate nel pomeriggio di sabato. Quando il suo cuore ha smesso di battere. Una morte naturale ma sospetta che è stata denunciata ai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata che hanno sequestrato la cartella clinica nell’ospedale di Boscotrecase Sant’Anna-Madonna della Neve e su ordine della Procura di Torre Annunziata, disposto il sequestro della salma in attesa dell’autopsia.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

CRONACA