Comune sfida il papà del boss. «Non è povero, niente casa»

Redazione,  

Comune sfida il papà del boss. «Non è povero, niente casa»

TORRE ANNUNZIATA – Il Comune non cede e nonostante la sentenza dia ragione alla famiglia Gallo non concederà l’appartamento ai genitori del boss Gallo. Lo scrive il capo dell’ufficio al patrimonio Nunzio Ariano che ha firmato l’ordinanza di diniego dell’immobile all’isolato 17 nel rione Penniniello. L’appartamento era stato concesso e poi negato alla famiglia con un ordine di sgombero perchè considerati morosi e anche per una serie di abusi edilizi all’interno dell’appartamento nel 2014. Ma la famiglia non era rimasta a guardare, al contrario, non solo ha trascinato il Comune in Tribunale ma anche vinto la causa in sede civile e il giudice ha ordinato la riconsegna dell’appartamento. Una battaglia che però non si ferma.

Giovanna Salvati

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

CRONACA