Castellammare. Operaio protesta davanti al Comune e danneggia l’auto dei vigili: denunciato

Redazione,  

Castellammare. Operaio protesta davanti al Comune e danneggia l’auto dei vigili: denunciato

Nessun nuovo caso di coronavirus è stato registrato nelle ultime 24 ore a Castellammare di Stabia. Si tratta certamente di un segnale incoraggiante, ma è ancora in sospeso l’esito di diversi tamponi ed ora non è il momento di abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a restare a casa, ad evitare i contatti sociali e a non mollare di un centimetro. Basta una piccola leggerezza per rendere vani gli sforzi di ognuno di noi. Restano 21, pertanto, le persone contagiate a Castellammare: 16 sono attualmente positive, 2 sono guarite, 3 purtroppo sono decedute. In isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 138 cittadini, identificabili come casi sospetti oppure come persone venute a contatto con pazienti positivi o con altri casi sospetti in attesa dell’esito del tampone.Stamattina un uomo ha inscenato una protesta plateale nei pressi di Palazzo Farnese, rivolgendo insulti e minacce nei confronti delle istituzioni e danneggiando l’antenna dell’auto della polizia municipale.

La protesta è stata interrotta grazie all’intervento dell’ufficiale di polizia addetto al servizio di tutela e assistenza al sindaco. L’uomo è stato poi condotto al comando di polizia municipale ed è stato denunciato con l’accusa di reato di danneggiamento a beni della pubblica amministrazione, rifiuto di declinare le proprie generalità, oltraggio e minacce a organo politico e resistenza a pubblico ufficiale. Comprendo il disagio di tante persone che versano in difficoltà economiche a causa del virus, ma non sono questi i modi per esprimere il proprio malcontento. Con i servizi sociali abbiamo da tempo attivato iniziative di spesa solidale, consegne a domicilio e donazioni. E presto attiveremo le nuove misure di solidarietà sociale e alimentare. Nessuno sarà mai lasciato solo.

CRONACA