Mercato: Dzeko-Milik resta l’intrigo, la Juve va su Morata. Suarez si accorda con Atletico

Redazione,  

Mercato: Dzeko-Milik resta l’intrigo, la Juve va su Morata. Suarez si accorda con Atletico
Foto Ag. Foto&Fatti Salvatore Gallo

Stanca di attendere la risoluzione del rebus MILIK fra Napoli e Roma e gli agenti dell’attaccante polacco (anche oggi riunione fra le parti), la Juventus ha virato con decisione su MORATA, deciso a tornare in Italia (anche per motivi familiari) e che ha chiesto all’Atletico Madrid di essere ceduto. Il club ha deciso di accontentarlo, anche perché deve fare spazio salariale per l’arrivo di SUAREZ, in procinto di firmare per i ‘colchoneros’. Morata invece tornerà bianconero in prestito oneroso a dieci milioni, rinnovabile di un anno (per altri dieci milioni). Poi ci sarà il riscatto definitivo per altri 35 milioni. Pirlo, che con Morata ha giocato per un campionato, avrà lo spagnolo a disposizione fin da domenica per la sfida con la Roma, dove troverà come rivale DZEKO, promesso sposo ai campioni d’Italia che invece troverà da avversario. Così ora la Roma, a meno di clamorosi ribaltoni dell’ultima ora, si terrà il bosniaco nonostante l’altissimo stipendio (7,5 milioni all’anno), mentre per Milik si riapre la pista Premier League.

Quanto alla Roma, rischia anche che sfumi il ritorno di SMALLING, mentre non è stata ancora mollata la pista IZZO con il Torino, che intanto ha ceduto DJIDJI allo Spezia. In Spagna il ds del Siviglia, Monchi, che ha ricevuto un’offerta di 55 milioni dal Manchester City per KOUNDE’, ha ammesso: che “non c’è nessuna trattativa con la Lazio per VAZQUEZ, tutto quello che so sulla questione l’ho letto in giro. Franco si è allenato anche oggi con la prima squadra e andrà a giocare la Supercoppa. Per noi è un giocatore importante”.

Il ds biancoceleste Tare cercherà quindi di accordarsi con gli agenti dello svincolato CALLEJON, al quale è stato offerto un biennale da 2,5 milioni all’anno, o punterà su GASTON RAMIREZ della Sampdoria. Per la difesa riprende quota l’ipotesi di far tornare HOEDT dall’Inghilterra. Se verrà ceduto VAVRO, possibile l’arrivo di un secondo giocatore per il reparto arretrato. Non sarà comunque MUSTAFI, per il quale l’Arsenal ha chiesto 12 milioni, cifra ritenuta eccessiva. Avuto VIDAL, Conte insiste anche per KANTE’, il cui acquisto andrà comunque finanziato: possibile se parte ERIKSEN, mentre per CANDREVA è vicino l’accordo con la Sampdoria. GODIN, invece, è ormai del Cagliari. ESPOSITO invece andrà a fare il titolare nella Spal, in serie B. Il Barcellona sta definendo la cessione di SEMEDO al Wolverhampton e per questo potrebbe chiedere DE SCIGLIO alla Juve, ipotesi probabile se i blaugrana cederanno anche JUNIOR FIRPO all’Atalanta: Gasperini insiste per averlo. Infine KOULIBALY: Paris Saint-Germain e Manchester City si sono rifatte sotto per averlo, ma la cifra chiesta dal Napoli, 70 milioni, ha fatto battere in ritirata parigini e Citizens.