A San Giorgio riduzione della Tari per i centri sportivi e le palestre chiuse per Covid

Redazione,  

A San Giorgio riduzione della Tari per i centri sportivi e le palestre chiuse per Covid

San Giorgio.  Una delegazione di gestori e operatori sportivi di San Giorgio a Cremano che hanno subito la chiusura delle attività per effetto dell’ultimo dpcm anti covid, è stata ricevuta dal sindaco Giorgio Zinno in Municipio. Nel corso dell’incontro il primo cittadino ha raccolto le difficoltà della categoria e ha messo a punto misure condivise per promuovere la ripresa. ”Oltre al Decreto Ristoro previsto dal Governo, dobbiamo assolutamente agire pensando a questa situazione dal punto di vista territoriale, mettendo insieme le opportunità che possiamo offrire a coloro che investono nella nostra città” ha detto il sindaco ”Per questo abbiamo concordato la riduzione della Tari relativa al periodo di chiusura, per i titolari di palestre e centri sportivi penalizzati dal dpcm, così come per le altre categorie commerciali. L’istituzione di un tavolo di concertazione tra amministrazione e associazioni sportive per creare un filo diretto tra istituzioni e operatori dello sport, con l’obiettivo di diffondere la cultura del benessere fisico, come volano di sviluppo economico e di crescita personale. Infine, il lancio di una campagna informativa e di comunicazione per promuovere le discipline sportive presenti nella nostra città, non appena il Governo decreterà la riapertura di palestre e centri sportivi”.

CRONACA