Meridbulloni. Azienda irremovibile, via da Castellammare di Stabia. Cimmino: atteggiamento irresponsabile

Redazione,  

Meridbulloni. Azienda irremovibile, via da Castellammare di Stabia. Cimmino: atteggiamento irresponsabile

CASTELLAMMARE DI STABIA – Un incontro tra sindacati e rappresentanti della “Meb Meridbulloni s.p.a” di Castellammare di Stabia -che ha annunciato la chiusura, ed il trasferimento della produzione a Torino – si è svolto in mattinata nella Prefettura di Napoli. Lo stabilimento conta 81 dipendenti e genera un indotto di altre 15 unità. “Le posizioni dell’azienda – ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino – sono al momento di assoluta chiusura a qualsiasi trattativa. L’azienda è chiusa al confronto e sta mortificando i lavoratori e la città di Castellammare di Stabia tutta.

Lavoratori di altissimo livello professionale a poche ore dal Natale attendono notizie sul proprio futuro”. Nel corso dell’ incontro – ha aggiunto il sindaco – i delegati della “Meridibulloni s.p.a si sono mostrati irremovibili. Un comportamento che giudico assurdo ed irresponsabile”. Il sindaco Cimmino si è recato allo stabilimento, in corso Alcide De Gasperi. ad incontrare i lavoratori che hanno effettuato un sit-in

CRONACA