Covid, arrivati in India i primi aiuti. Stop ai vaccini Sputnik in Brasile

Redazione,  

Covid, arrivati in India i primi aiuti. Stop ai vaccini Sputnik in Brasile

Il primo carico di forniture mediche anti-Covid britanniche, tra cui 100 ventilatori e 95 concentratori di ossigeno, sono arrivate in India. La Gran Bretagna è uno dei Paesi che ha dato la sua disponibilità ad aiutare l’India, dove si registra una devastante ondata di coronavirus, con oltre 300.000 nuovi casi al giorno. L’Australia, da parte sua, ha annunciato che invierà al più presto attrezzature mediche e mascherine, e nel frattempo ha deciso di bloccare fino al 15 maggio i voli passeggeri dall’India. Stop anche ai voli indiretti, provenienti da Dubai, Singapore e Kuala Lumpur. Il premier Scott Morrison ha parlato di “evidenti rischi”. In Brasile sono stati registrati 1.139 morti in 24 ore e 28.636 nuovi contagi. L’autorità di vigilanza sanitaria, inoltre, ha vietato a numerosi Stati che ne avevano fatto richiesta l’importazione del vaccino russo Sputnik.

CRONACA