Torre del Greco, l’ultima mazzata di Palomba & co. ai cittadini: strisce blu nei parcheggi ex Trinità e Palatucci

Alberto Dortucci,  

Torre del Greco, l’ultima mazzata di Palomba & co. ai cittadini: strisce blu nei parcheggi ex Trinità e Palatucci
Il parcheggio Palatucci, a ridosso del complesso La Salle

Torre del Greco. Un’invasione di strisce blu all’interno del parcheggio dell’Ex Santissima Trinità e dell’area di sosta intitolata a Giovanni Palatucci. L’ultima «trovata» dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba per fare cassa con i soldi dei contribuenti rischia di scatenare l’ennesima bufera politica all’ombra del Vesuvio.

Perché la crisi economica provocata dall’emergenza sanitaria non frena le «strategie finanziarie» della carovana del buongoverno, pronta rettificare le linee di indirizzo decise dall’ex sindaco Ciro Borriello e a introdurre la sosta a pagamento nelle uniche due zone fino a oggi completamente «free ticket».

Il provvedimento – approvato dall’esecutivo di palazzo Baronale su proposta diretta del primo cittadino – prevede, infatti, la possibilità di destinare alla sosta a pagamento parte del parcheggio di via Cirmcumvallazione e parte dell’area a ridosso del complesso comunale La Salle di via De Gasperi.

Una scelta arrivata a meno di due settimane – un vero e proprio record, considerati gli abituali tempi pachidermici della coalizione uscita vincitrice dalle elezioni delle 20 euro – dall’incarico affidato al comandante dei vigili urbani Salvatore Visone di «recuperare» stalli utili per le strisce blu. Di qui, il via libera ai grattini nei due parcheggi residenziali. Con buona pace della crisi economica.

@riproduzione riservata

CRONACA