Dieci libri da mettere in valigia nell’estate 2021. Gialli, storie d’amore e classici

Redazione,  

Dieci libri da mettere in valigia nell’estate 2021. Gialli, storie d’amore e classici

Partire nel clou dell’estate 2021 con compagno di viaggio un buon libro, avendo finalmente un po’ di tempo da dedicare alla lettura che gli italiani hanno riscoperto durante la pandemia portando il mercato, nei primi 6 mesi del 2021, a un incremento delle vendite che ha superato il pre-Covid. Ma quali titoli scegliere? Ecco 10 consigli last minute tra i recenti o ultimi arrivi in libreria dove a dominare sono sempre thriller e gialli, ma non mancano storie d’amore e classici.

– ‘Ferragosto in giallo’ (Sellerio, euro 10), un unico racconto che si snoda in sei diversi capitoli firmati da Andrea Camilleri, Gian Mauro Costa, Alicia Gimenez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini e Francesco Recami, che torna nella nuova collana economica Promemoria di Sellerio. Tra divertimento e suspense si entra nelle vite di investigatori come il commissario Montalbano, la banda del BarLume e gli spagnoli Petra Delicado e Fermin Garzon. Nella stessa collana torna anche ‘Pista nera’ di Antonio Manzini, la prima indagine con cui Rocco Schiavone ha fatto la sua comparsa nel 2013.

– James Ellroy, Panico (Einaudi Stile Libero Big, euro 19.50), nella traduzione di Alfredo Colitto. In un’America anni Cinquanta avida di gossip, Freddy Otash, ex poliziotto, diventato investigatore privato specializzato in ricatti e braccio armato del famigerato tabloid ‘Confidential’, deve risolvere l’omicidio dell’unica donna che ha mai amato, vedersela con un complotto comunista e uscire vivo da una congiura che vuole fermare la corsa di Jack Kennedy alla presidenza.

– Juan Gomez Jurado, Regina rossa (Fazi, euro 18). E’ il primo capitolo della trilogia thriller del nuovo fenomeno spagnolo Juan Gomez Jurado. Libro più venduto nel 2019 e nel 2020 in Spagna, ha portato alla ribalta la nuova regina del giallo Antonia Scott, che non ha mai portato un distintivo, non ha mai impugnato un’arma, non è una criminologa, ma ha risolto tantissimi casi grazie alle sue straordinarie capacità mnemoniche e alla sua intelligenza.

– Billy O’Callaghan, My Coney Island Baby (Guanda, euro 18). Nuovo romanzo dell’irlandese O’Callaghan, classe 1974, pubblicato da Guanda nella traduzione di Ada Arduini, è la storia d’amore tra Michael e Caitlin che da 25 anni, ogni primo giovedì del mese, fuggono dall’infelicità dei loro matrimoni per incontrarsi a Coney Island in una camera d’hotel. Finché il loro paradiso segreto rischia di venire infranto e in una giornata di tempesta dovranno cercare di capire come fare per salvarlo.

– Manuel Vázquez Montalbán, Quartetto (euro 15,00). La riscoperta di un gioiello letterario in cui con la consueta ironia e maestria Manuel Vázquez Montalbán, morto nel 2003, mira con un’indagine poliziesca ad approfondire vizi e comportamenti della nostra società. Un romanzo breve, facile da portare con sé, in cui incontriamo due coppie di giovani amici colti e benestanti che sembrano godersi la vita, finché Carlotta viene misteriosamente assassinata.

– Don Winslow, La lingua del fuoco (HarperCollins, 15.00 euro). Torna in libreria nella traduzione di Alfredo Colitto. Uno scandalo ha portato via tutto a Jack Wade, astro nascente della Squadra Investigativa Incendi del dipartimento dello Sceriffo di Orange County, che adesso lavora per una compagnia di assicurazioni. Una cosa gli è rimasta: la sua straordinaria conoscenza del fuoco che utilizzerà quando in un rogo della bellissima villa della famiglia Vale muore la giovane moglie, Pamela, del proprietario.

– Lalla Romano, Maria (Eianudi). Torna negli Einaudi Tascabili, con la prefazione di Benedetta Centovalli, la postfazione di Giorgio Zampa e le lettere inedite di Maria Bottero a Lalla Romano, a cura di Elena Arnone, l’indimenticabile romanzo di Lalla Romano, morta nel 2001. Un classico sulla storia di una famiglia negli anni Trenta e Quaranta che ruota intorno al rapporto tra donna di servizio e signora, un incontro fra due mondi dove la straordinarietà sta nella semplicità.

– Laura Imai Messina, ‘La vita segreta dei colori’ (Einaudi, euro 18,50). Il nuovo romanzo dell’autrice di ‘Quel che affidiamo al vento’, che racconta lo straordinario incontro tra una ragazza e un ragazzo fuori dal comune: Mio che fin da piccola coltiva il sogno di individuare il colore di ogni persona, e Aoi, che ha la dote speciale di capire i sentimenti degli altri e di percepire a prima vista chi ha di fronte.

– Valérie Perrin, ‘Tre’ (edizioni e/o, euro 19,00). L’autrice del bestseller ‘Cambiare l’acqua ai fiori’, libro più venduto del 2020 in Italia con 500.000 copie, ci trascina nel cuore dell’adolescenza, del tempo che passa e separa nel suo nuovo romanzo ‘Tre’, nella traduzione di Alberto Bracci Testasecca.

– Ali Smith, Estate (Bigsur, euro 17,50). Il romanzo che conclude la tetralogia dedicata alle stagioni, partita nel 2016 con ‘Autunno’, primo romanzo post Brexit. In ‘Estate’, nella traduzione di Federica Aceto, le crisi del nostro tempo, compreso il Covid, vengono raccontate attraverso il destino della famiglia Greenlaw, ma mantenendo sempre una chiave universale

CRONACA