Lotta all’abusivismo a San Giuseppe Vesuviano, blitz a casa del fratello del vicesindaco

Redazione,  

Lotta all’abusivismo a San Giuseppe Vesuviano, blitz a casa del fratello del vicesindaco
I vigili di San Giuseppe Vesuviano impegnati nella task force anti-abusivismo

Controlli anti-abusivismo edilizio a San Giuseppe Vesuviano, nel mirino dei caschi bianchi anche il fratello del numero due della giunta comunale. In via Mastanielli in una traversina fuori mano, S.A. fratello del vicesindaco Tommaso Andreoli, stava realizzando opere non autorizzata al secondo piano di una palazzina dove al primo piano abita proprio il vicesindaco Tommaso Andreoli. Lontano da occhi indiscreti i lavori stavano proseguendo velocemente e nel giro di poco tempo l’abuso edilizio sarebbe stato chiuso e utilizzato per uso domestico. E’ stato il solito esposto anonimo ad allertare vigili urbani e ufficio tecnico nel Comune .Il sopralluogo è stato condotto direttamente dal comandante della polizia Municipale, tenente colonnello Fabrizio Palladino e dall’ingegnere comunale Antonio Rega. Le opere non autorizzate sono state così bloccate e il fascicolo è stato trasmesso agli uffici della Procura della Repubblica di Nola.

CRONACA