Juve Stabia. Eusepi, stop maledizione, primo gol da tre punti

Michele Imparato,  

Juve Stabia. Eusepi, stop maledizione, primo gol da tre punti

Finalmente decisivo. Umberto Eusepi dopo la partita di sabato col Bari può essere doppiamente felice. Primo perchè ha segnato ma, stavolta, il suo gol ha portato punti pesanti in classifica. Il suo calcio di rigore trasformato ha permesso alla Juve Stabia di Sottili di piegare il Bari capolista e tornare alla vittoria dopo la battuta d’arresto nel derby con la Turris.
Per Eusepi sono già cinque i gol segnati in otto partite disputate con la Juve Stabia.
Una media già importante per l’ex bomber dell’Alessandria che non ha avuto un impatto fortunato con le Vespe. Eusepi si è subito infortunato al suo esordio, nel derby con l’Avellino alla seconda di campionato. In quella circostanza l’attaccante romano si è dovuto arrendere dopo mezz’ora di gioco per un infortunio alla spalla. Una brutta lussazione alla clavicola che poi gli ha impedito di giocare le successive quattro partite contro Vibonese, Campobasso, Foggia e Latina.
Re Eusepi è rientrato contro il Palermo e dal primo minuto a Catania dove ha segnato i due primi due gol con la maglia della Juve Stabia. Una doppietta in quattro minuti dopo che la squadra di Novellino era andata sotto 2-0. Due gol belli che, però, non hanno portato punti alle Vespe poi uscite battute 3-2 dal Massimino.
Eusepi si ripete anche nella gara seguente contro il Picerno al Menti segnando il gol dell’1-2 ma anche in quel caso il suo colpo di testa non ha portato punti. E a fine gara c’è stato l’esonero di Novellino dopo il ko col Picerno.
Il bomber Eusepi resta a secco sia nella partita di Monopoli, che la Juve Stabia perde 1-0 e poi col Messina, dove arriva la prima vittoria di Sottili. L’attaccante torna al gol nel derby con la Turris segnando la rete che sembrava poter riaprire la gara dopo la doppietta di Giannone.
Sabato finalmente il gol da tre punti, paragonabile a una tripla nel basket, che manda al tappeto il Bari e restituisce alla Juve Stabia di mister Sottili un entusiasmo nuovo anche perchè la prestazione è stata positiva e convincente. E’ palese che i miglioramenti dopo la partita col Messina iniziano a vedersi anche se l’andamento della Juve Stabia in questa prima parte è molto discontinuo.
Tornando a Eusepi, il bomber romano sabato ha segnato il suo 130esimo gol in carriera nei professionisti in 427 partite tra serie B, Lega Pro e le varie coppe Italia. Re Eusepi è stato uno degli acquisti boom della Juve Stabia arrivato per dare peso al reparto offensivo dopo aver perso Marotta, l’anno scorso autore di un girone di ritorno strepitoso con le Vespe chiudendo il torneo con 12 gol.
Il ds Rubino ha messo a segno un vero colpo di mercato nell’ultimo giorno di operazioni anche se il corteggiamento nei confronti di Eusepi è durato diversi giorni.

CRONACA