Covid, boom pauroso dei contagi: città in ginocchio

vilam,  

Covid, boom pauroso dei contagi: città in ginocchio
Ospedale Cotugno di Napoli Mascherine Coronavirus COVID 19 Virus

Salgono con impressionante velocità i contagi in Campania e nelle principali aree metropolitane di Napoli. Sono poco meno di diecimila in Campania, nelle ultime 24 ore, i casi positivi al Covid su 57.570 test esaminati. Come solitamente accade dopo i fine settimana o i festivi, cala anche questa volta il numero dei tamponi e si alza l’indice di contagio che passa dal 14,18% di ieri al 16,91% di ieri. Dodici i decessi nelle ultime 48 ore. Nelle principali città della provincia la situazione è drammatica. Solo ieri il Comune di Castellammare ha annunciato 278 contagiati di cui 44 con sintomi lievi della malattia. Tra il 5 e il 6 sono stati lavorati 2104 tamponi e il tasso di positività è salito al 13,2%. Anche Torre del Greco continua ad aggiornare in aumento i dati dei positivi: il numero ultimo sfiora i 2000 contagiati per una città che ha già pagato un prezzo altissimo in termini di vittime del Covid. A Torre Annunziata il Comune ha annunciato altri 104 positivi su poco più di 500 tamponi portando il numero complessivo degli attuali contagiati a 870 casi. Non sono bastate le raccomandazioni dei sindaci dei Lattari, né i controlli delle forze dell’ordine a fermare l’ondata di contagi che ha travolto i sette Comuni che, in totale, registrano 1.657 positivi. A Gragnano si contano 609 contagiati e oltre alla corsa all’Hub vaccinale, ad affollarsi è stato anche il Drive Through istituito in via Veneto all’interno del Giardino della Bellezza. Ma il boom di contagi del post-feste ha richiesto una nuova organizzazione per permettere ai cittadini di sottoporsi al test, infatti dal giorno 11 gennaio il Drive Through sarà spostato nei locali dell’ex carcere di via Petrelloni. Contagi preoccupanti anche a Sant’Antonio Abate che registra 396 positivi, mentre nel vicino Comure sammaritano se ne contano 220. Risale la curva anche Lettere con 200 contagiati, mentre sono 105 a Casola. Il bollettino del Comune di Agerola segnala 77 positivi, mentre si ferma a quota 50 il piccolo Comune di Pimonte. Quasi 1.300 persone attualmente positive al Covid 19: in penisola sorrentina il contagio dilaga e raggiunge cifre mai toccate neppure nel corso della prima ondata. A Sorrento ci sono 195 positivi, a Sant’Agnello 163, a Piano di Sorrento 231. Aumento vertiginoso dei contagiati a Meta, dove nel giro di un paio di settimane si è raggiunta quota 270. A Vico Equense ci sono 243 positivi, a Massa Lubrense 165. Una situazione che si sta traducendo anche in un aumento della pressione ospedaliera per quanto riguarda soprattutto i ricoverati. Mentre continuano anche a chiudere in auto tutela i negozi.

CRONACA