Michele Imparato

La Juve Stabia ha deciso di puntare sugli Under di proprietà

Michele Imparato,  

La Juve Stabia ha deciso di puntare sugli Under di proprietà

La Juve Stabia nell’ottica di far crescere il settore giovanile potrebbe decidere di puntare sui calciatori di proprietà senza chiedere under in prestito ai club di serie A e B. Sarebbe un’idea della società del presidente Andrea Langella per la prossima stagione. In primis uno dei giovani potrebbe riguardare la rosa dei portieri. Al momento in rosa ci sono Sarri, Pozzer, Russo e Esposito, con quest’ultimo che ritorna dal prestito alla Sampdoria. Esposito, classe 2002, è stato mandato a giocare dalla Juve Stabia negli ultimi due anni prima al Savoia in serie D e quest’anno alla Sampdoria, coi doriani che l’hanno preso per difendere i pali della squadra Primavera. La Sampdoria, però, ha il diritto di riscatto per Matteo Esposito. Anche in difesa tutto lascia pensare che ci sarà anche spazio per mettere in rosa elementi del settore giovanile. Come Boccia che è reduce dalla promozione in Lega Pro col Giugliano. Il terzino destro, 20enne, ha giocato l’intera stagione con la squadra allenata dall’ex Giovanni Ferraro e tornerà alle Vespe per fine prestito. La sensazione, almeno secondo le indiscrezioni, è che la dirigenza e il ds Di Bari vogliono confermare in organico Aniello Boccia. E non solo lui. Quasi certamente sarà convocato per il ritiro anche Michele Picardi, difensore centrale 18enne che ha esordito con la maglia della Juve Stabia nell’ultima di campionato. A tal proposito, ieri la società ha provveduto a far sottoscrivere il contratto da professionista proprio ad Aniello Boccia e Gianmarco Todisco. Anche Todisco, come Boccia, ha giocato in serie D con la Polisportiva Santa Maria Cilento. Il terzino ha disputato 17 partite mentre l’anno scorso è stato nel Torino. A loro due vanno aggiunti anche Mariano Guarracino e Vincenzo Della Pietra che prima della fine del campionato hanno rinnovato il contratto fino al 2025. Il centrocampista e l’attaccante sono stati già nella prima squadra l’anno scorso. Guarracino ha già avuto modo di esordire in Lega Pro con Padalino, giocando anche diverse partite, così come in questo campionato. L’attaccante Della Pietra, invece, tornato dal Genoa ha giocato spesso quest’anno segnando anche due gol.

CRONACA