La magnetoterapia utile contro il Covid, in Regione la discussione sull’uso di una nuova cura

Redazione,  

La magnetoterapia utile contro il Covid, in Regione la discussione sull’uso di una nuova cura

“Le conseguenze del Covid non vanno mai sottovalutate, a maggior ragione nella fase attuale che registra un aumento dei contagi. Per questo nei giorni scorsi ho ritenuto opportuno chiedere al presidente Alaia la convocazione di una seduta della Commissione sanità per audire un gruppo di ricercatori universitari impegnati sul versante della magnetoterapia, rivelatasi particolarmente utile proprio per supportare chi viene colpito dal covid, specie nelle sue forme più gravi. L’audizione si è tenuta stamani, facendo emergere elementi significativi per il sistema sanitario regionale.” Così il consigliere regionale del Gruppo Italia Viva, Francesco Iovino. “Sono vari gli studi che confermano che nella riabilitazione fisica dei pazienti con polmonite interstiziale da coronavirus la Magnetoterapia svolge un ruolo primario. Dall’audizione del gruppo di studio guidato dal Prof. Becelli della Sapienza di Roma sono venute indicazioni e dati particolarmente confortanti che ci spingono a chiedere che questa terapia venga valutata dalla Direzione salute della Regione Campania ai fini di un suo ulteriore impiego nei casi più complicati di Covid.” “Per quanto mi riguarda continuerò con la determinazione di sempre a sostenere questo gruppo di ricercatori impegnati a cercare i rimedi più efficaci contro le conseguenze del Covid. In diversi casi queste sono gravi e particolarmente compromettenti per la salute dei cittadini. È giusto – conclude Iovino – che tutte le pratiche riabilitative vengano opportunamente vagliate e impiegate.”

CRONACA