Da domani torna caldo africano, attesi picchi fino a 42 gradi

metropolisweb,  

Da domani torna caldo africano, attesi picchi fino a 42 gradi

Roma. Temperature in costante aumento per almeno una settimana, assenza di piogge, massime che tornano a galleggiare intorno ai 40°C con punte anche superiori. E’ il quadro che ci aspetta a partire da domani e nei prossimi giorni, non solo in Italia, secondo il sito www.iLMeteo.it.

“Questa nuova fase calda e siccitosa nasce ancora una volta dall’Algeria con la spinta di correnti calde fin verso le Isole Britanniche – spiega il metereologo Lorenzo Tedici – sono attesi 35/37°C anche a Londra mentre le massime hanno già raggiunto cifre ‘algerine’ anche in Portogallo e Spagna, e si va verso i 46°C: il picco poi colpirà la Francia, anche quella settentrionale”.

Per quanto riguarda l’Italia, le temperature saranno in rialzo già da domani, “poi il gran caldo potrebbe arrivare da domenica per almeno cinque giorni: si prevede un’alta pressione decisamente forte, masse d’aria roventi e un intenso soleggiamento. A tutto ciò si aggiunge un mare molto caldo con valori fino a 28°C, tipici dei Caraibi”.

A questa situazione va aggiunto “anche il dramma neve: sulle nostre montagne ormai è fusa da settimane e non abbiamo il fondamentale effetto albedo; sarebbe fondamentale poter riflettere sulla neve i raggi infuocati del Solleone”. “La traiettoria del caldo – spiega Tredici – è in fase di definizione e potrebbe dirigersi un po’ più a Nord, verso la Germania, comunque vada, le temperature toccheranno nuovamente i 40°C all’ombra”.

NEL DETTAGLIO

Mercoledì 13. Al Nord: cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Al Centro: bel tempo prevalente, più caldo. Al Sud: ampio soleggiamento.

Giovedì 14. Al Nord: soleggiato e caldo, rari temporali sulle Alpi orientali. Al Centro: soleggiato e caldo. Al Sud: bel tempo.

Venerdì 15. Al Nord: soleggiato e caldo. Al Centro: soleggiato e caldo. Al Sud: soleggiato. Tendenza. Nei giorni successivi tornerà ad affermarsi con maggiore vigore l’anticiclone africano. Temperature in costante aumento, più caldo specie al Centro-Nord.

CRONACA