Alberto Dortucci

Liti e veleni, giovani in fuga dal Forum di Torre del Greco: sette addii in venti mesi

Alberto Dortucci,  

Liti e veleni, giovani in fuga dal Forum di Torre del Greco: sette addii in venti mesi

Torre del Greco. Sono tutti under 30 e – in larga parte – alla prima «esperienza politica». Eppure sembrano già imitare i «vecchi volponi» di palazzo Baronale, tra liti e «rimpasti». E’ la malinconica fotografia del Forum dei Giovani uscito fuori dalle elezioni del marzo del 2020: a 20 mesi dalla proclamazione del consiglio del Forum – avvenuta il 20 ottobre del 2020 – l’organismo giovanile è stato, infatti, stravolto rispetto all’iniziale composizione.

Letteralmente dilaniato da scontri interni capaci convincere diversi baby-consiglieri a rinunciare anzitempo alla mission di avvicinare i giovani del territorio al mondo delle istituzioni locali e non solo.  Così, a cavallo tra il mese di settembre 2021 e il mese di gennaio del 2022, il consiglio del Forum – guidato da Antonio Porzio e Flavia Orlandino – ha deliberato la decadenza di quattro esponenti (Mario Falanga, Rosa Montanaro, Pasquale Ripa e Serena Scarano) a cui si sono poi aggiunte le dimissioni di ulteriori tre baby-consiglieri (Andrea Palomba, Ciro Villani e Salvatore Sorrentino).

Le sette poltrone vuote, come deciso durante l’ultima seduta dell’assise dei «grandi» di palazzo Baronale, saranno occupate dai primi 7 non eletti alle elezioni del marzo 2020, in modo da ricomporre l’organismo giovanile. Fino, ovviamente, ai prossimi scontri.

@riproduzione riservata

CRONACA