Michele Imparato

Sorrento e Pompei le regine del mercato

Michele Imparato,  

Sorrento e Pompei le regine del mercato

Il Sorrento è la vera regina del mercato. Il club costiero si è scatenato e dopo Gassama ieri ha annunciato anche l’acquisto di Bruno El Ouazni. Altra bocca da fuoco per il club allenato da Maiuri che dopo il ritorno di Herrera ormai non può nascondere le sue velleità. Bruno El Ouazni non ha bisogno di presentazioni e in serie D è uno di quei bomber che sposta gli equilibri. “Sono molto contento di approdare a Sorrento, in una società molto importante che da come ho potuto notare è una grande famiglia – spiega il marocchino -. Quando trovi un ambiente così, fisiologicamente dai il massimo perché ti senti a casa. Inoltre, ho ritrovato tanti vecchi compagni e amici e quindi potrei parlare già di un bel gruppo. Formarlo in fretta sarà la cosa più importate perché nel calcio ultimamente è difficile trovare uno spogliatoio davvero compatto; vengo qui con grandissimo entusiasmo perché tutti vorrebbero giocare a Sorrento e sono contento che i rossoneri abbiano scelto me. Non vedo l’ora di iniziare”. La Nocerina ha chiuso con il calciatore Michele Scaringella. Attaccante, nato a Corato nel 1995, vanta esperienze con Andria, Gravina, Matera e Giugliano. Con la squadra campana la scorsa stagione ha vinto il campionato di Lnd. Cresce la pattuglia under dell’Angri con il difensore classe 2002 Giuseppe Delle Curti. L’intesa con il giovane calciatore è stata formalizzata nella sede di via Murelle alla presenza del General Manager Antonio De Luca, del direttore sportivo Antonio Del Sorbo e di Remo Luzi. Giuseppe Delle Curti è un difensore laterale. Il giocatore classe 2002 agisce prevalentemente sulla fascia destra dove può ricoprire tutti i ruoli. Pompei ancora attivo sul mercato. Il ds Stiletti ha concluso altre due operazioni portando in rossoblù l’esperto difensore Giuseppe Rinaldi e Raffaele De Gregorio. Criscuolo sarà l’allenatore del Sant’Antonio Abate anche per la nuova stagione.  Il tecnico, dopo la rimonta della passata stagione, terminata con una grande salvezza, ha deciso di sposare nuovamente il progetto del Sant’Antonio Abate già dalla conclusione dello scorso campionato. Antonio Barbera sarà l’allenatore del Savoia. La società ha puntato su un torrese doc per il dopo Carannante. Barbera da calciatore ha vestito la maglia del Savoia per tanti anni. “Sono rimasto sorpreso dal senso di appartenenza verso il Savoia di mister Barbera, intuendo le giuste motivazioni. Sono sicuro che nel corso del campionato ci farà togliere molte soddisfazioni. Da questo momento in poi, a braccetto con il mister, ultimeremo la rosa. Confermo la data del ritiro dal 5 al 13 agosto in quel di Pietradefusi, provincia di Avellino”, le parole del ds Palumbo.

CRONACA