Rissa a Sant’Antonio. Danni al pullman dell’Ercolanese

metropolisweb,  

Rissa a Sant’Antonio. Danni al pullman dell’Ercolanese

La S.C. Ercolanese prende le distanze dalle orrende scene di violenza viste oggi allo stadio Varone di Sant’Antonio Abate.

Tutte le azioni o le parole violente che ledono la libertà e la sicurezza di qualsiasi individuo, sono respinte nella maniera più assoluta dalla scrivente società.

 

Come le foto allegate dimostrano, il pullman di proprietà della società sul quale hanno viaggiato i nostri calciatori, parcheggiato all’esterno dello stadio, è stato distrutto, impedendone l’uso.

 

I calciatori e lo staff sono stati costretti a tornare a casa con altri mezzi.

 

Oggi ci sono stati danni morali ed economici che non fanno bene al calcio.

 

La gestione della sicurezza non è stata per nulla adeguata: pochi gli agenti delle forze dell’ordine presenti (nella fattispecie i carabinieri) e diverse le falle che sono state evidenti come cancelli lasciati aperti che hanno consentito l’ingresso in campo.

 

I tifosi in casa, oltre alla distruzione del pullman, hanno lanciato diversi oggetti verso il settore dei tifosi ospiti.

 

Infine la società esprimere solidarietà nei confronti del Sant’Antonio Abate 1971, anch’essa parte lesa.

 

CRONACA