Torre del Greco, città-cantiere per la fibra: i lavori «rubano» posti alla sosta per le auto

metropolisweb,  

Torre del Greco, città-cantiere per la fibra: i lavori «rubano» posti alla sosta per le auto
Via Vittorio Veneto a Torre del Greco

Torre del Greco. Si annuncia un «autunno di fuoco» per gli automobilisti di Torre del Greco. Stavolta, i cervellotici sensi di marcia istituiti dalla «premiata ditta» formata dall’assessore alla viabilità Cinzia Mirabella e dal suo braccio destro Luigi Mele non c’entrano: a provocare ulteriori disagi all’ombra del Vesuvio, infatti, saranno (nuovamente) i lavori per il potenziamento della fibra ottica in città e i conseguenti dispositivi per la sosta decisi dal comandante dei vigili urbani Salvatore Visone.

Per consentire gli interventi di scavo programmati dalla Open Fiber di Napoli e per garantire la massima sicurezza agli operai impegnati sul cantiere, infatti, il dirigente della polizia municipale ha firmato un’apposita ordinanza per vietare il parcheggio delle auto nelle zone interessate dai lavori. Si parte questo fine settimana dal quartiere Vesuviana, dove – a cavallo tra mercoledì 5 e venerdì 7, tra le 8 e le 17 – sarà vietata la sosta piazza della Repubblica, viale Ungheria e via Ignazio Sorrentino. Arterie residenziali e a elevata densità di popolazione, lungo cui sarà praticamente impossibile parcheggiare – pena la rimozione forzata del veicolo accompagnata da una salata sanzione amministrativa – fino al prossimo week end.

Ma la settimana più «calda» per gli automobilisti sarà tra il 10 ottobre e il 14 ottobre, giorni in cui gli interventi di scavo per il potenziamento della fibra ottica si «sposteranno» in via Vittorio Veneto. Dove, a partire dalle 8 e fino alle 18, sarà vietato parcheggiare lungo il lato destro della carreggiata. Insomma, sosta dimezzata fino a metà mese, salvo – come già successo per tutte le strade fino a oggi interessate dai lavori – proroghe.

©riproduzione riservata

CRONACA