Guerra fra bande a Nocera, il Riesame smonta le accuse

metropolisweb,  

Guerra fra bande a Nocera, il Riesame smonta le accuse

Cade l’associazione camorristica, resta in piedi quella semplice. I giudici del Tribunale del Riesame di Salerno (presidente Gaetano Sgroia) hanno ridimensionato le accuse a carico di tre gruppi criminali accusati di spaccio di sostanze stupefacenti, intestazione fittizia di beni e possesso illegale di armi. Dei 21 arrestati nel blitz di inizio dicembre su disposizione del Gip Stefano Berni Canani che aveva avallato le richieste del Pm Vincenzo Senatore della Dda, solo Michele Cuomo, Marco Iannone e Mario Trovato restano dietro le sbarre del carcere di Fuorni. Gli altri vanno agli arresti domiciliari. Accolte, quindi, gran parte delle richieste degli avvocati difensori (collegio tra gli altri composto da Pierluigi Spadafora, Giovanni Annunziata, Rino Carrara, Gregorio Sorriento, Enzo Calabrese e Giuseppe Della Monica).

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA